Skip to main content
Agriculture and rural development

Panoramica dell'assistenza preadesione dell'UE per lo sviluppo rurale (IPARD)

Obiettivi dell'IPARD

Introdotto nell'ambito dello strumento di assistenza preadesione (IPA), lo strumento di assistenza preadesione per lo sviluppo rurale (IPARD) si concentra sulle zone rurali e sui settori agroalimentari dei paesi in fase di adesione all'UE.

Attraverso questo strumento l'UE fornisce assistenza finanziaria e tecnica ai beneficiari, con l'obiettivo di:

  • rendere più sostenibili il loro settore agricolo e le loro zone rurali
  • allinearli alla politica agricola comune dell'UE.

Gli attuali paesi candidati e beneficiari sono: Albania, Montenegro, Macedonia del Nord, Serbia e Turchia.

Per il periodo 2014-2020, lo strumento IPARD disponeva di un bilancio di 946 milioni di euro a carico dell'UE. Inoltre, ciascun paese contribuisce al bilancio con finanziamenti pubblici nazionali. I beneficiari possono anche dover finanziare una parte del progetto.

Per conoscere gli importi effettivamente assegnati in ogni decisione di bilancio annuale dell'UE consultare i programmi IPARD nazionali.

Bilancio indicativo dell'IPARD inizialmente previsto nel 2014 (importi in milioni di euro)
 2014201520162017201820192020Totale
Tutti i paesi74941122032112272331154
Albania00131412161671
Montenegro055678839
Macedonia del Nord555610141560
Serbia0152025304045175
Turchia696969148148149149801

 

Informazioni correlate

Strumento di assistenza preadesione

Sostegno dell'IPARD

I programmi dell'IPARD si basano su misure definite a livello europeo.

  • La misura 1 "Investimenti in immobilizzazioni materiali delle aziende agricole" aiuta le aziende agricole ad investire in immobili o tecnologie
  • La misura 3 "Investimenti in immobilizzazioni materiali per la trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e ittici" cerca di garantire che i progetti degli impianti di trasformazione alimentare siano conformi alle norme sulla sicurezza dell'UE e sull'ambiente
  • La misura 4 "Agroambientale e climatica e per l'agricoltura biologica"
  • La misura 5 "Attuazione di strategie di sviluppo locale - approccio LEADER" finanzia i gruppi di azione locale che mettono in atto le loro strategie "dal basso verso l'alto" in materia di sviluppo locale
  • La misura 7 "Diversificazione delle aziende agricole e sviluppo delle imprese" riguarda le imprese rurali e le famiglie di agricoltori che intendono sviluppare attività non agricole
  • La misura 9 "Assistenza tecnica" sostiene la formazione, le analisi, il monitoraggio dei programmi, lo sviluppo di capacità e la preparazione di gruppi di azione locale

Ogni paese presenta i propri programmi alla Commissione europea per l'approvazione. Una volta approvati, questi vengono gestiti dalle istituzioni nazionali e dalle agenzie IPARD, che garantiscono l'esecuzione dei programmi e il trasferimento dei fondi ai richiedenti. In questo modo si contribuisce allo sviluppo delle istituzioni nazionali e alla governance in materia di sviluppo rurale.

Informazioni correlate

Presentare domanda per un finanziamento IPARD

Base giuridica per l'IPARD