Skip to main content
Agriculture and rural development

Panoramica

I paesi dell'UE producono circa 400 000 tonnellate di aglio all'anno, a fronte di una produzione mondiale di circa 28 milioni di tonnellate (dati della FAO). Con un totale di oltre 273 000 tonnellate (nel 2018), la Spagna è il maggiore produttore europeo, seguita dall'Italia (29 980 tonnellate nel 2017) e dalla Romania (28 770 tonnellate nel 2018).

Le importazioni di aglio nell'UE sono soggette a un regime di licenze d'importazione e certificati d'origine. Il regolamento (CE) n. 341/2007 e il regolamento di esecuzione (UE) 2016/2243 stabiliscono le condizioni per la gestione dei contingenti tariffari e istituiscono un regime di titoli d'importazione e certificati d'origine per l'aglio e alcuni altri prodotti agricoli importati da paesi terzi. L'UE importa aglio principalmente dalla Cina e dall'Argentina.

Documents

10 DICEMBRE 2019
Allocation coefficients for import tarriff rate quotas – garlic
English
(73.27 KB - PDF)
Scarica